giovedì 8 dicembre 2016

domenica 4 dicembre 2016

AULA DECENTRATA DI STORIA: LA LINEA CADORNA (uscita sul territorio - classe III media)

Nell'ambito della programmazione di storia, ho previsto la possibilità di utilizzare delle "aule decentrate", all'aperto o in altri siti storici interessanti.
Tra questi la visita di un tratto della linea Cadorna, presente anche sul territorio del VCO, per comprendere meglio la vita dei soldati nelle trincee e la loro struttura.




Di seguito la presentazione per introdurre la visita.

https://spark.adobe.com/page/kSuCL2WImFoTA/


Elena Garroni

venerdì 18 novembre 2016

FLIPPED CLASSROOM - SINISTRA STORICA E ETA' GIOLITTIANA (classe III media)

Videolezione su Sinistra storica e età giolittiana con step di domande all'interno.



ATTIVITA' DA SVOLGERE:

A CASA
Visionare la videolezione e rispondere alle domande (da riportare sul quaderno) del video. Scrivere lessico e cronologia in apposite sezioni.

IN CLASSE
Correzione domande e svolgimento delle seguenti attività:
* creazione di Kahoot (2 persone)
* intervista immaginaria a uno dei personaggi o a un cittadino dell'epoca da proporre come filmato o in modo recitato (gruppi da 2 o 3 persone)
* creazione di un cruciverba sull'argomento (2 persone)
* presentazione con Adobe Spark di un approfondimento sul Battaglione Intra (almeno 2 persone)
* cartellone o filmato sul fenomeno degli immigrati italiani in America (almeno 4 persone)
* preparazione di una mappa concettuale sull'argomento per i compagni (gruppi da 2 persone)
* preparazione di attività per riconoscimento immagini (gruppi 2 persone)

Elena Garroni

sabato 15 ottobre 2016

LA SCUOLA FELICE IN 5 PUNTI



Ho letto un articolo della prof.ssa Maria Grazia Antonella di cui trovate il link per la lettura integrale. Ha lavorato nella scuola finlandese e propone cinque interventi che potrebbero essere riportati nella scuola italiana per renderla un po' più felice.

Eccoli:

1) OGNI STUDENTE HA DIRITTO DI TROVARE LE SUE RADICI E LE SUE ALI! Ogni bambino dovrebbe avere un suo percorso personalizzato, creato insieme ai genitori, che tenga conto del suo background, delle sue potenzialità e delle sue eventuali difficoltà. 

2) OGNI STUDENTE HA DIRITTO DI SENTIRSI PARTE DELL'AMBIENTE CHE LO CIRCONDA! La scuola dovrebbe educare alla sostenibilità e incoraggiare gli studenti ad essere attivi nel ridurre l'impatto ambientale della scuola. Ogni studente dovrebbe imparare a prendersi cura dell'ambiente in cui vive, attraverso attività concrete di educazione ambientale (in ogni classe della scuola finlandese, ad esempio, è presente un kit per tenere pulita e in ordine l'aula; si svolgono molte attività all'esterno; i contatti con l'amministrazione cittadina sono costanti).


3) OGNI STUDENTE HA DIRITTO AL RIPOSO! Mentre in Italia le ore di lezione si susseguono con pochissimi momenti di pausa (quando va bene, ci sono due intervalli da dieci minuti in sei ore), in Finlandia ogni 20/25 minuti di attività si fanno alcuni minuti di pausa, che possono essere impiegati dagli alunni per alzarsi e sgranchirsi le gambe, guardare un video musicale, cantare e ballare tutti insieme...E' importante che i ragazzi percepiscano che esiste un tempo pieno e un tempo vuoto, e che quel tempo vuoto ha lo stesso valore di quello pieno. In ogni scuola finlandese ci sono spazi con cuscini e divani, dove potersi rilassare chiacchierando con gli amici o leggendo un libro.


4) OGNI STUDENTE HA DIRITTO DI ESSERE ASCOLTATO! Una delle cose che più mi ha colpito dell'intervento della prof.ssa Di Donato è stato qualcosa che faccio abitualmente, sempre però sentendomi una fuori legge, ossia far partecipare gli studenti ai colloqui coi genitori. In Finlandia a dire il vero, sono i genitori che vengono invitati a partecipare ai colloqui dei propri figli con gli insegnanti. Durante il colloquio, insegnanti e studenti fanno il punto della situazione, si chiariscono sugli obiettivi raggiunti e scelgono insieme la strada da percorrere per i nuovi obiettivi che ci si prefigge. 


5) OGNI STUDENTE HA DIRITTO AI PROPRI TEMPI! La scuola italiana è un continuo susseguirsi di compiti, interrogazioni, verifiche scritte e orali, che rendono la vita degli studenti una vera corsa a ostacoli, togliendo molto spesso il piacere di studiare e di imparare. In Finlandia soltanto al termine di un periodo di circa 6/7 settimane (il tempo di un singolo corso), lo studente viene sottoposto ad una verifica. Nel caso in cui questa verifica non venga superata, c'è la possibilità di ripetere la prova altre due volte. Dopodiché lo studente deve ripetere il corso. C'è dunque la possibilità di prepararsi alla verifica finale del corso, assecondando i propri ritmi e avendo sempre un costante supporto da parte degli insegnanti.


Questi cinque semplici suggerimenti, se applicati per quanto possibile nella realtà italiana, renderebbero la scuola un luogo dove crescere, imparare a rispettare se stessi e gli altri, coltivare semi di felicità!
https://www.greenme.it/spazi-verdi/la-scuola-felice/3139-la-scuola-finlandese-in-italia#accept

Elena Garroni

venerdì 14 ottobre 2016

13 OTTOBRE 2016: DUE NOBEL CHE FANNO DISCUTERE


Il giorno 13 ottobre 2016, mentre Bob Dylan veniva proclamato vincitore del Premio Nobel per la Letteratura, moriva Dario Fo, il nostro più recente Premio Nobel per la Letteratura.
Una breve presentazione per illustrare chi siano questi due personaggi ai miei studenti a scuola.

https://spark.adobe.com/page/adF6aZALNVdnz/


Elena Garroni

giovedì 6 ottobre 2016

LA RECENSIONE DI UN LIBRO (scuola media)

L'attività che ho impostato sul libro di lettura estivo è la seguente:

1. Distribuzione della scheda di autovalutazione per competenze su tutta l'attività (NB: la colonna delle competenze viene completata insieme a loro, facendo riferimento al cartellone delle competenze appeso in aula e quella dei punteggi da loro stessi) - 5 minuti



2. Indicazioni, con l'aiuto del seguente video, su come stendere una recensione - 10 minuti


3. Indicazioni sull'utilizzo di prezi (tutorial) e su come creare una presentazione, visitando anche qualche esempio scovato navigando. - 10/12 minuti

Tutorial:
https://www.youtube.com/watch?v=0g3T_sZY0nA
https://www.youtube.com/watch?v=yZMWCmNPo9s

Esempi:
https://prezi.com/blwgqospamyi/recensione-del-libro-oceano-mare/
https://prezi.com/0w-1jyvrxaxk/recensione-del-libro-via-da-tutto/

4. Stesura in brutta copia della recensione e revisione -1 ora

5. Stesura in bella copia -1/2 ora

6. Realizzazione della presentazione Prezi - 1,5 ora

7. Presentazione alla classe

Elena Garroni

sabato 1 ottobre 2016

LA VALUTAZIONE CAPOVOLTA

Webinar sulla valutazione capovolta, partendo dalle competenze, per renderla continuativa e veramente significativa.
Relatore: Maurizio Maglioni


Qui potete trovare le OTTO COPETENZE EUROPEE:



Elena Garroni

GIOVANI SCRITTORI CRESCONO (classi II e III media)



Elenco corredato da immagini e video di tracce per la produzione scritta, indicato per classi di II e III media. In continuo aggiornamento.

https://spark.adobe.com/page/zyyPxbKZ1PTqg/


Elena Garroni

mercoledì 21 settembre 2016

A SPASSO PER L'EUROPA! (classe II media)

Attività svolta durante le lezioni di geografia con la classe II C della Scuola Media di Crusinallo. Gli alunni sono stati divisi in gruppi (sorteggio casuale), hanno scelto uno stato europeo da approfondire e di cui preparare uno stand di presentazione agli altri compagni, nell'atrio della scuola, durante l'intervallo.
Gli stand sono stati allestiti, su proposta dei ragazzi, nel periodo natalizio e nel periodo pasquale, per scoprire eventuali tradizioni tipiche del paese esaminato.
Particolarmente interessante è stato coinvolgere un ragazzo proveniente dall'Ucraina e inserito da poco nella classe, per allestire uno stand proprio sul suo paese d'origine.



Elena Garroni

giovedì 15 settembre 2016

BENTORNATI RAGAZZI!

Per la prima settimana di rientro dalle vacanze ho preparato questo prezi di benvenuto che mette in rapporto ESTATE - OLIMPIADI - TERREMOTO - PROFUGHI - MOTIVAZIONE PER IL RAGGIUNGIMENTO DEI PROPRI OBIETTIVI, concentrandosi in particolare sull'atleta olimpica somala di 17 anni, Samia Yusuf Omar.

http://prezi.com/uv1hp5jrnukg/?utm_campaign=share&utm_medium=copy&rc=ex0share


Nel punto in cui Samia compare in primo piano ho fatto vedere il filmato della sua storia a questo link:

http://www.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-ff081a9f-b30c-4cc0-8868-d5191e480c51.html

Elena Garroni

lunedì 29 agosto 2016

TECNOLETTERATURA: UN LIBRO POP UP PER L'INFERNO DI DANTE



Con le mie due seconde medie e con la collaborazione della collega di tecnologia, abbiamo realizzato un libro pop up sulla prima Cantica dell'Inferno di Dante.
Durante le lezioni di letteratura sono state effettuate la selezione, l'analisi e la "traduzione" dei testi, nonché la colorazione dei disegni, mentre in quelle di tecnologia sono avvenute la progettazione e la realizzazione pratica.
I ragazzi si sono divisi a coppie nelle due classi e hanno elaborato a loro fantasia il canto scelto. I prodotti finali sono poi stati assemblati tutti insieme per creare un unico libro.

Ho creato la seguente presentazione per aiutare i ragazzi a scegliere il canto e i personaggi che più preferivano e l'ho pubblicata su Edmondo:

https://spark.adobe.com/page/VivB8/

Elena Garroni

giovedì 25 agosto 2016

FLIPPED CLASSROOM: RISORGIMENTO E UNITA' D'ITALIA (classe II media)

In questi due video vengono trattati Risorgimento e Unità d'Italia, ponendo particolare attenzione su:
1. Protagonisti
2. Avvenimenti
3. Problemi da risolvere dopo l'Unità d'Italia
Da proporre a una classe II media.

ATTENZIONE: COMMETTO UN PICCOLO ERRORE MENTRE COMMENTO LA SECONDA GUERRA D'INDIPENDENZA. Potete farlo scoprire ai vostri alunni!






Elena Garroni

venerdì 8 luglio 2016

MAESTRA SVAMPITA!

Una testimonianza veramente illuminante su voti e correzione di errori a scuola. In fondo all'articolo altri link interessanti a cui vale la pena dare un'occhiata. Buona lettura!
http://comune-info.net/2015/07/la-mia-maestra-e-un-po-svampita/

Elena Garroni

lunedì 20 giugno 2016

mercoledì 15 giugno 2016

LETTURE SULL'AMACA (classe II media)

Un modo diverso per presentare una bibliografia di letture estive per una seconda media. Titoli e copertina in evidenza, booktrailer e una breve sintesi dei libri, per catturare maggiormente l'interesse e per far scegliere in modo più consapevole il proprio libro per il periodo estivo.




Per vedere la presentazione clicca qui:
https://spark.adobe.com/page/w0pmh/


Elena Garroni

lunedì 6 giugno 2016

#POETEPPISTI: IL PIACERE DELL'ASCOLTO "POETICO" (classe II media)

Quest'anno, con le classi seconde medie, ho seguito un percorso molto semplice sulla poesia per creare l'abitudine alla lettura di testi poetici.
Innanzitutto, ho preparato una cassetta colorata su cui ho scritto POESIE IN REGALO, e durante l'anno, ogni settimana, non tutti i giorni, prima di iniziare le lezioni, ho letto ad alta voce molti tipi di poesie, diverse per lunghezza, autore, stile e tematiche. Una volta lette, le riponevo nella scatola  sullo scaffale, lasciandole a disposizione di tutti.
Dopo aver affrontato il genere diario, poi, ho letto loro, con un sottofondo musicale rilassante (per esempio: Emiliano Toso), il libro "diario/poesia" AMO QUEL CANE. Ho poi lasciato spazio alle loro considerazioni.
Successivamente ho letto il piccolo libro TOPAZIO IL POETA, specificando loro che è un libro per bambini, ma che è interessante il messaggio racchiuso: quello di diventare tutti quanti come l'asino che distribuisce i componimenti poetici di Topazio. E che anche noi saremmo diventati degli asini, anzi dei POETEPPISTI! (idea del prof. Enrico Galiano di Podernone)

Ho letto loro poesie di diversi autori e i ragazzi hanno scelto i versi che più gradivano, specificando l'autore e il titolo della poesia da cui erano tratti. Li hanno trascritti su cartoncini colorati, personalizzandoli. Sul retro abbiamo scritto: "Non buttare via questo foglio: portalo a casa, attaccalo al frigo, o dove vuoi tu, e leggilo ogni mattina! #poeteppisti #scuolemediecrusinallo".
Poi via! Per le strade di Crusinallo ad attaccare su porte, auto, vetrine e imbucare nelle cassette delle lettere questi piccoli regali poetici.
E alla fine la tentazione è stata troppo grande anche per noi: abbiamo suonato un campanello e siamo scappati via, tutti sudati e accaldati!










lunedì 9 maggio 2016

PRIMA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE (classe II media)

Partendo in modo molto tradizionale dalla lettura del libro (1 ora), ho scritto la cronologia essenziale e una scaletta di argomenti fondamentali alla lavagna che sarebbero dovuti comparire sui prodotti finali (cartelloni, grandi lapbook o altro: la loro fantasia non ha limiti!). la realizzazione dei lavori è stata svolta in gruppo (a sorteggio, 2 ore). Ogni componente del gruppo, poi, ha spiegato oralmente agli altri membri tutti i differenti contenuti (1 ora). Infine, a sorteggio, un paio di ragazzi per gruppo hanno esposto a tutta la classe il lavoro svolto (1 ora). I criteri utilizzati per la valutazione sono stati: organizzazione, esposizione orale e  prodotto finale.

I prodotti finali della II A e della II C della Scuola media di Crusinallo:


mercoledì 20 aprile 2016

lunedì 11 aprile 2016

FLIPPED CLASSROOM: LA FORMA ATTIVA E PASSIVA DEL VERBO (classe II media)

Ecco il mio primo esperimento di videolezione sulla forma del verbo da utilizzare per provare la classe capovolta.




Elena Garroni

mercoledì 6 aprile 2016

L'ILLUMINISMO. IMPARARE A PRENDERE APPUNTI E RIPASSARE IN MODO DIVERTENTE (Classe II media)



Ho impostato la lezione sull'Illuminismo in modo da esercitare i ragazzi a prendere appunti. Ho usato il libro di testo solo per qualche lettura di approfondimento. Ho spiegato in tre brevi lezioni i punti cardine dell'Illuminismo, dopo aver dettato cronologia e lessico specifici. Ho successivamente realizzato una registrazione audio delle lezioni che ho pubblicato sull'aula digitale di Edmodo per i presenti perchè potessero revisionare gli appunti e per gli assenti perchè potessero recuperare.
Il ripasso è poi avvenuto in tre modi: domande orali sulle immagini proposte nella presentazione Prezi proiettata sulla LIM; quiz a coppie con Kahoot in aula informatica; gioco a squadre "Indovina il personaggio".
Ho poi somministrato una verifica con domande aperte e strutturate alla fine del percorso.

Traccia per la spiegazione orale: https://docs.google.com/document/d/1UOU4In7BWdzN_TLhVp-gfiTqqlfxQUPJOLk4y0bZNLg/edit?usp=sharing


Presentazione con Prezi per il ripasso con immagini:

https://prezi.com/yr4ulvlufmb_/illuminismo/

Quiz con Kahoot per il ripasso (iscrizione gratuita):
https://play.kahoot.it/#/k/eaa7e826-bd7d-4139-a4e8-1c4d373c8628


Gioco "Indovina il personaggio" per il ripasso: scrivere su dei cartoncini colorati il nome dei rappresentanti più importanti dell'Illuminismo (Beccaria, Diderot, Verri, Montesquieu...) appiccicarli sulla fronte di un alunno che porrà delle domande alla sua squadra per indovinare il personaggio.





Elena Garroni



lunedì 14 marzo 2016

IL PICCOLO LIBRO DELLA MIA VITA. L'AUTOBIOGRAFIA (classe II media)

Ho proposto ai ragazzi di creare un piccolo libro con un pizzico di fantasia e creatività. Ho dato loro le indicazioni sui testi da scrivere e qualche spunto per realizzare la grafica (ovviamente hanno avuto idee molto più originali delle mie). Ho visionato e corretto le brutte. Loro hanno fatto il resto.




Questi sono i prodotti finali delle classi II A e II C della Scuola Media di Crusinallo:


martedì 8 marzo 2016

CAVIARDAGE STILNOVISTI (classe II media)

Come rendere più accattivante la lettura delle poesie del Dolce Stilnovo in una classe II media?
Proponete loro di portare in classe canzoni, possibilmente in italiano, dove si racconta di amore, sentimenti e della donna desiderata. Leggete ad alta voce qualche poesia stilnovista, commentando e sottolineando le tematiche principali che si ripetono (la donna angelo, i paragoni con la natura, l'amore...) e poi fate loro leggere le canzoni che hanno trovato, ricercando gli elementi comuni. Noteranno che si ripropongono anche a distanza di secoli!

Per concludere proponete di creare dei caviardage con i testi delle loro canzoni o di pagine di libri usati.


Ecco qui quelli realizzati dalla II A della Scuola Media di Crusinallo.




lunedì 22 febbraio 2016

L'AULA DIGITALE: EDMODO

Ho creato un'aula digitale utilizzando Edmodo, che ho intenzione di utilizzare per la condivisione di materiali di approfondimento o di recupero (anche per gli assenti), di videolezioni per sperimentare la flipped classroom (classe capovolta), dI appunti o schemi realizzati con la LIM, per la creazione di test e per la gestione del calendario delle attività.

Qui potete trovare dei tutorial molto ben fatti che vi spiegano l'utilizzo di questa piattaforma:
https://ilbancotecnologico.wordpress.com/category/edmodo/

Elena Garroni

lunedì 15 febbraio 2016

A OGNUNO IL SUO DIARIO - Classe II media

Presentazione di esempi e tipologie diverse di diario, per farsi un'idea sul genere.



Clicca sul link:

https://spark.adobe.com/page/cZ6vU/





Prof.ssa Elena Garroni

martedì 26 gennaio 2016

MAYA, AZTECHI E INCA: DIVERSIFICARE LE PROPOSTE (classe II media)

Spesso utilizzo attività in cui i ragazzi lavorano in modo cooperativo e lo studio delle civiltà di Maya, Aztechi e Inca ben si adatta a questo tipo di attività. Non avevo voglia, però, di proporre il solito "lavoro di gruppo" e ho pensato di presentare ai ragazzi quattro proposte. Ognuno avrebbe potuto così scegliere liberamente, a seconda delle proprie inclinazioni, quella che più gli si addiceva.

Le fasi dell'attività sono state le seguenti.

1. Una decina di giorni prima ho avvertito i ragazzi di portare a scuola, oltre al libro di testo, materiali e informazioni che riguardassero le tre civiltà. Anch'io ho portato molti libri reperiti soprattutto in biblioteca. In classe avrebbero avuto anche a disposizione una postazione internet, per consultazioni rapide.

2. Dopo aver dato un inquadramento generale sulle civiltà precolombiane, con il supporto del libro di testo, a tutta la classe, ho letto le quattro proposte, che avevo stampato in più copie e incollato su dei cartoncini che ho lasciato poi sulla cattedra, in modo che ognuno potesse scegliere e "portare via" la propria attività.


* Prima proposta: COSTRUISCI UN LAPBOOK (foglio A3) SU UNA DELLE CIVILTA' PRECOLOMBIANE (LAVORO IN COPPIA). PRENDI SPUNTO DALL'ESEMPIO GIA' COSTRUITO. (preparare in precedenza un modello).
esempio di lapbook da "Apprendo aprendo"

* Seconda proposta: COSTRUISCI UN DEPLIANT (foglio A3) A TRE COLONNE FACENDO UN CONFRONTO SU UNA DI QUESTE AREE TEMATICHE: -ECONOMIA (AGRICOLTURA, COMMERCIO, ARTIGIANATO) – FAMIGLIA – RELIGIONE – SCRITTURA E CALENDARIO – SOCIETA' E GOVERNO – CITTA' E CASE – GUERRA – ARTE - CIBO --GIOCHI – ABBIGLIAMENTO (LAVORO INDIVIDUALE PER CARTELLONE COMUNE). Questi depliant sarebbero stati inseriti in un cartellone comune a tasche. (anche qui preparare in precedenza un modello: vedi foto)


* Terza proposta: APPROFONDIMENTI (sul quaderno). CONSULTA IL TUO LIBRO DI TESTO ALLE SEGUENTI PAGINE E SVOLGI LE ATTIVITA' PROPOSTE: IL LAVORO DELLO STORICO: costruire un dibattito immaginario. Pag. 64/65; LAVORARE SULLE FONTI STORICHE: a scelta pag. 66/67 e 68/69; FOCUS: pag. 56-58 (LAVORO INDIVIDUALE DI APPROFONDIMENTO)

* Quarta proposta: COSTRUISCI LO SCHEMA (foglio A3) DELLE CIVILTA' FACENDO RIFERIMENTO ALLE PAGINE DEL LIBRO LETTE INSIEME IN CLASSE (LAVORO INDIVIDUALE PER CARTELLONE COMUNE).


I fogli A3 colorati erano stati comprati in precedenza con i soldi di una piccola cassa comune gestita dai ragazzi.

3. Ho definito con loro i tempi di realizzazione: reperimento e selezione informazioni (1 ora); rielaborazione informazioni (1 ora); realizzazione materiale (1,5 ora); restituzione alla classe del lavoro svolto (1 ora).

Questi i risultati finali (come sempre la loro fantasia vince!):












Elena Garroni