lunedì 6 giugno 2016

#POETEPPISTI: IL PIACERE DELL'ASCOLTO "POETICO" (classe II media)

Quest'anno, con le classi seconde medie, ho seguito un percorso molto semplice sulla poesia per creare l'abitudine alla lettura di testi poetici.
Innanzitutto, ho preparato una cassetta colorata su cui ho scritto POESIE IN REGALO, e durante l'anno, ogni settimana, non tutti i giorni, prima di iniziare le lezioni, ho letto ad alta voce molti tipi di poesie, diverse per lunghezza, autore, stile e tematiche. Una volta lette, le riponevo nella scatola  sullo scaffale, lasciandole a disposizione di tutti.
Dopo aver affrontato il genere diario, poi, ho letto loro, con un sottofondo musicale rilassante (per esempio: Emiliano Toso), il libro "diario/poesia" AMO QUEL CANE. Ho poi lasciato spazio alle loro considerazioni.
Successivamente ho letto il piccolo libro TOPAZIO IL POETA, specificando loro che è un libro per bambini, ma che è interessante il messaggio racchiuso: quello di diventare tutti quanti come l'asino che distribuisce i componimenti poetici di Topazio. E che anche noi saremmo diventati degli asini, anzi dei POETEPPISTI! (idea del prof. Enrico Galiano di Podernone)

Ho letto loro poesie di diversi autori e i ragazzi hanno scelto i versi che più gradivano, specificando l'autore e il titolo della poesia da cui erano tratti. Li hanno trascritti su cartoncini colorati, personalizzandoli. Sul retro abbiamo scritto: "Non buttare via questo foglio: portalo a casa, attaccalo al frigo, o dove vuoi tu, e leggilo ogni mattina! #poeteppisti #scuolemediecrusinallo".
Poi via! Per le strade di Crusinallo ad attaccare su porte, auto, vetrine e imbucare nelle cassette delle lettere questi piccoli regali poetici.
E alla fine la tentazione è stata troppo grande anche per noi: abbiamo suonato un campanello e siamo scappati via, tutti sudati e accaldati!






























Elena Garroni